Il solito stronzo?

Se gli sfuggisse anche solo un sospiro, se gli scivolasse un piede, se gli scappasse una mezza parola, se si facesse vedere una sola volta a “Porta a Porta”, mezza Italia si darebbe di gomito e concluderebbe con mestizia trionfante: vedi, anche Lui. Entrato ingloriosamente nella categoria dei soliti stronzi. Con Bruno Vespa che sarebbe capace di chiedergli un’opinione sul lambrusco di Sorbara o su Ibrahimovic.

E. Berselli, Venerati Maestri, Mondadori 2006, pag. 63

Advertisements

One thought on “Il solito stronzo?

  1. Con l’esperienza del dopo, alla domanda si può rispondere tranquillamente in modo affermativo. Con tanto di laurea alla Bocconi e con quel popò di referenze, ci si aspettava una manovra bomba, da manuale di economia, invece è venuto fuori un mostro degno di quella mignatta di Visco.
    Mia Nonna, buonanima, avrebbe fatto meglio. Gestiva le poche lire disponibili, a favore della famiglia, in modo encomiabile ed ai suoi tempi avrebbe meritato un sottosegretariato alle Finanze.
    Riguardo “Porta a Porta” è stato montato un caso inesistente. In TV ci vanno tutti, proprio tutti, dai cani ai porci, dai furbi agli ignoranti, froci e lesbiche, politici, portaborsa e sottopanza
    e fin’anche gli studendelli con qualche problema di grammatica.
    Porta a Porta è il luogo deputato per cazzeggiare e parlare di cose serie, solo parole; ci sono andati tutti i presidenti del consiglio.
    Stronzo più, stronzo meno……

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...