Questo blog

Die angeblichen “kürzeren Wege” haben die Menschheit immer in große Gefahr gebracht; sie verläßt immer bei der frohen Botschaft, daß ein solcher kürzerer Weg gefunden sei, ihren Weg – und verliert den Weg (F. Nietzsche, Morgenröte, 55).

[Le supposte “vie più brevi” hanno sempre esposto l’umanità a un grande pericolo; sempre alla lieta novella che è stata trovata una via più breve, essa abbandona la sua via – e perde la sua via. (F. Nietzsche, Aurora, 55)]

Per questo – e a differenza di quanto una volta ho tentato – questo blog non contiene segni priviligiati posti sul cammino di chi lo percorre (SegnaVia), ma deve essere visto come una “via più lunga”, sulla quale si “indugia”, e per la quale non esistono scorciatoie che possano rispiarmarci il rischio di perderci. Per dirlo con Kafka:

La vera via attraversa una corda che non è tesa in alto, ma rasoterra. Sembra destinata più a far inciampare che a esser percorsa. (…) C’è una mèta, ma non una via: ciò che chiamiamo via è un indugiare.

 Comunque sia, benvenuti.

12 thoughts on “Questo blog

  1. in Heidegger probabilmente hai il miglior maestro che si può avere. Ma non mettiamoci più pietre d’inciampo di quelle che già ci sono. Anche le evidenze significano.

  2. Da poco in terra altoatesina, sono felice di aver scoperto una blogosfera intelligente e stimolante…
    Buona strada a tutti!

  3. Un messaggio per il signor Di Luca:
    Questo Blog mi piace. Veramente un bel blog. Ci sono tanti articoli (Blog Entrys) interessanti dentro.

    Complimenti!!!

    Saluti da Sesto (val Pusteria)

  4. Ho visto il queadro che avete messo in copertina di Caprera, io ne sarei interessato ad un’eventuale acquiesto, perchè il bisononno di mia moglie è stato per 20 anni il Castaldo di Garibaldi e mi piacerebbe poterlo acquistare se fosse in vendita. Ciao e ringrazio se mi date una risposta, sempre se la cosa si possa fare, ciao e grazie nuovamente e mi scuso per la rischiesta certamente un po strana, saluti Remigio.-

  5. Caro Remigio, in effetti è la richiesta più strana che sia mai piovuta sul blog. Ho “prelevato” l’immagine da internet, quindi non posso putroppo venderti il quadro… 🙂

  6. blog veramente interessante e ben scritto. Vivo a Brescia , ma sono sempre stato molto interessato alle vicende dell Altoadige/sudtirol e o trovato in questo blog tanti spunti interessanti per guardare alla “questione” con occhi e visuali diverse. Una bella boccata di ossigeno.
    Mauro

  7. Ciao Gabriele,
    sono un fiorentino anche io a Brixen, anche io insegno, tengo laboratori artistici con i ragazzi, anche io appassionato di politica, anche io scuoto con forza la testa leggendo Heidegger, ..
    Credo che ci vedremo!
    a presto,
    saluti

  8. Vivo in terra altoatesina dalla nascita, da sempre ne respiro i contrasti e le dolcezze e mi fa molto piacere imbattermi per caso in questo blog dove ho trovato molti spunti di riflessione ed articoli interessanti, ti ringrazio davvero Gabriele perchè lungo questa mia strada è bello trovare questi nuovi percorsi alternativi!
    Un saluto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...