Chiellinigkeit

Giorgio Chiellini – Tuttosport

Si tramanda un detto attribuito a Manlio Scopigno – vecchio allenatore che portò nel 1970 il Cagliari alla vittoria dello scudetto –, che prima di una partita della nazionale ai mondiali del Messico in cui figurava lo stopper della sua squadra avrebbe esclamato: «Tutto mi sarei aspettato dalla vita, tranne che vedere Niccolai in mondovisione». Potere del calcio. Se in altri tempi erano solo la letteratura, il cinema, la politica a favorire trasmutazioni tali da promuovere un personaggio già abbastanza noto al rango di celebrità mondiale, e poi oltre, fino a fargli assumere la statura di un sostantivo astratto o di un aggettivo (chi non ha vissuto almeno una situazione “kafkiana”?), dopo le prodezze azzurre ai recenti europei il fatto rarissimo è accaduto a Giorgio Chiellini, il difensore italiano per il quale, in Germania, sono sbocciate due nuove parole: “Chiellinisch” e “Chiellinigkeit”. Poco ci mancava che non si spingessero a proporlo come l’antesignano di un movimento d’avanguardia: adesso avremmo potuto avere il “Chiellinismo” (Chiellinismus). Spiegano le fonti: usate a corredo delle immagini salienti in semifinale contro la Spagna e nel big match per il titolo a Wembley, “chiellinico” e “chiellinicità” indicano la capacità dell’uomo – prima ancora del giocatore – di esibire una condizioni di serenità e persino di gioia in contrasto con la tensione emotiva caratterizzante in genere agguerrite competizioni agonistiche. La notizia, tutto sommato, è consolante, perché veicola buoni sentimenti e potrebbe diffondere un benefico influsso in molti altri contesti. Prendere le cose con chiellinità non ce le renderebbe forse più amabili, non contribuirebbe a sdrammatizzare molte controversie (se persino una partita di calcio può diventare un “gioco”, figuriamoci il resto), aiutandoci così a ristabilire le giuste proporzioni? Orsù, cerchiamo di essere un po’ chiellinici anche noi e sorridiamo alla vita.

ff – 12 agosto 2021 – La colonnina

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...