Via Castel Roncolo 22

Le cose cambiano. Anche quando non sembra, quando tutto appare immobile e in pace, come in una giornata di sole. Anche quando sembra che tutto permanga, le cose dentro di noi e intorno a noi si stanno sgretolando e ricomponendo in nuove figure. La prima volta che ho percorso via Castel Roncolo dev’essere stato almeno dieci anni fa. Forse qualcosa in più. Avevamo parcheggiato la macchina in via Weggenstein, oltre il bivio con via Sant’Osvaldo, e poi eravamo discesi a piedi verso il centro, passando, appunto, per via Castel Roncolo. Era quasi sera. Una sera profumata. Il posto mi parve bellissimo. Pensai: è una delle vie più belle di Bolzano. Camminando verso Marienplatz bisogna tenere la sinistra, ed è proprio sulla sinistra che si trovano le ville più belle. Ne conoscevo solo una, per sentito dire. Era la villa al civico 18, la cosiddetta villa di Magnago. La villa di Magnago ha un gusto un po’ francese, anche se questo gusto non si addice al personaggio. Per buttare un occhio su queste ville bisogna spingere lo sguardo oltre le recinzioni, oltre le siepi che proteggono i giardini, infilarlo tra le fessure strette dei cancelli. Passeggiare in una via così, comunque, consente che nell’animo si riverberi un po’ dell’atmosfera del luogo. Ci si immagina di essere invitati a un ricevimento. Si può anche sognare di abitarci, prima o poi. Io mi sono trasferito a Bolzano otto anni fa. Non ho cercato a lungo. In pratica il primo appartamento che ho visto l’ho preso. Era in via Castel Roncolo, al civico 22. In uno dei tantissimi servizi sul fatto di cronaca che adesso l’ha reso famoso, ho sentito: “Chi vive qui può considerarsi arrivato”. Non mi sono mai considerato arrivato. Chiunque lo faccia, penso, non capisce che le cose mutano sempre, e quindi in realtà non si arriva mai da nessuna parte. E comunque poi a un certo punto tutto può crollarti addosso. Accade ovunque. È la vita che ci schiaffeggia così.

La colonnina – ff – 11 febbraio 2021

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...