In un paese di merda

 

Ma secondo voi che tipo di premier può stare a capo di un paese di merda? Beh, non sarò certo io a suggervi la risposta. Metti che poi qualche solerte lettore di questo blog attiva un suo amico che sta alla Camera dei Deputati e così mi ritrovo con una interrogazione parlamentare ai miei danni (del tipo: “questo è un blog altamente diseducativo, lo potrebbero leggere i suoi alunni…”); o metti che un avvocato che lavora per lui (o per lei), ovviamente gratis, mi denunci per diffamazione. No, no. Meglio non avventurarsi in conclusioni troppo compromittenti. Limitiamoci a citare senza alcun commento questo spezzone di un discorso del premier fatto al telefono.

Tra qualche mese me ne vado… vado via da questo paese di merda… di cui… sono nauseato… punto e basta…

Advertisements

6 thoughts on “In un paese di merda

  1. la mancanza di attributi di certa gente lascia basiti ed ammorba il mondo: “lei non sa chi sono io”, “io la querelo”, “ne dovrà rispondere nelle sedi appropriate”. ecc.
    Resto sospeso tra la malinconia e la commiserazione.
    Hai tutta la mia solidarietà.

  2. Pingback: “…vocabolario stile osteria del porto…” (Giorgio Holzmann al Corriere dell’Alto Adige, 6 maggio 2011) « GattoMur's Weblog

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...