Il mare d’inverno

Confesso che faccio un po’ fatica a mettere sulla copertina del mio blog la faccia dell’attuale (speriamo ancora per poco) ministro degli esteri italiano. Ma era davvero troppo divertente vederlo stasera alle prese con Lilli Gruber (nel programma Otto e Mezzo) negare che la videoconferenza di Obama, Sarkozy, Merkel e Cameron non abbia costituito uno smacco per l’Italia. Voglio dire: si fosse trattato di un convegno studi, di un summit, di una qualsiasi altra rimpatriata tra capi di governo…  Ma una VIDEOCONFERENZA! Come direbbe Enrico Ruggeri, una videoconferenza senza Berlusconi è come il mare d’inverno, un concetto che la mente non considera…