Il partito dell’amore (al telefono)

A tutt’oggi il PDL locale – sedicente entità politica che dovrebbe rappresentare gli altoatesini, ma che in realtà non riesce neppure a rappresentare se stessa – è una compagine brancaleonesca, priva di una guida, priva di una strategia, priva addirittura di un candidato sindaco per le imminenti elezioni comunali di Bolzano. Evidentemente le priorità sono altre (come ci mostra questo esilarante striscione portato a zonzo per le strade di Roma in occasione dell’adunata dei 150.000 di sabato scorso).

Per approfondimenti: QUI

8 thoughts on “Il partito dell’amore (al telefono)

  1. A me basterebbe soltanto che quelli di TeleTu la smettessero di ROMPERE IL CAZZO. E’ già 10 volte che telefonano oggi li ho mandati gentilmente a fare in culo 🙂
    Anche per questo dobbiamo ringraziare i governanti attuali che hanno dato di nuovo mano libera ai molestatori delle televendite.

  2. Se Tartaglia avesse tirato a Berlusconi una secchiata di merda al posto di una statuetta, avrebbe fatto meglio, il gesto simbolico avrebbe rappresentato bene cosa siano l’ Unto del signore e il suo partito in realtà.
    Ieri mio fratello mi ha raccontato che da noi a Firenze, la settimana scorsa, militanti del PDL giravano per la città e offrivano 100€ in contanti a disoccupati e senzatetto perché andassero con loro a Roma alla manifestazione.
    Metodi da dittaura latino-americana!

  3. Grande Avatapp, grande il portagonista, ci porterá pace, felicitá e ci toglierá tutti i comunisti ed il cancro! Cosa vuoi chiedere di piú??

  4. Spero quel che dici sui militanti fiorentini del PdL sia vero, perchè ho inviato all’On. Verdini il link di questo sito con il tuo commento!

    E’ molto grave…

    BERTO

  5. Già che ci sei, Berto, chiedigli anche come procede l’indagine che lo riguarda…

  6. mio Dio… uno di quelli in prima fila lo conosco. Ed ero a lezione con suo figlio (attimo di sgomento)… ora ho cambiato giro, per fortuna!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...